Dovresti usare il collutorio?

Dovresti usare il collutorio?

Vorresti aggiungere il collutorio alla tua routine di igiene orale? Se sì, forse ti chiederai quali siano i benefici del collutorio e quale delle tante opzioni scegliere. Se è il tuo caso continua a leggere e scopri di più sull'aggiunta del collutorio alla tua routine.

Che cosa fa il collutorio?

Sul mercato ci sono molti tipi di collutorio, che offrono benefici come alito più fresco, minore sensibilità e maggiore igiene orale. Di seguito daremo un'occhiata ai principali tipi di collutorio e ai loro effetti.

I collutori con fluoruro

È stato dimostrato che il fluoruro riduce il rischio di carie. Il collutorio non sostituisce la pulizia dei denti due volte al giorno con spazzolino e dentifricio con fluoruro amminico, ma usare un collutorio con fluoruro può potenziare gli effetti. Aggiungere un collutorio con fluoruro o fluoruro amminico alla propria routine aumenta la quantità di fluoruro presente nella saliva, con un conseguente aumento dell'effetto protettivo e anti-carie sui denti.

I collutori antiplacca

La placca è una sostanza trasparente che si attacca ai denti e si accumula nel tempo, aumentando il rischio di sviluppare carie dentale e malattie gengivali. I collutori antiplacca contengono ingredienti che impediscono la formazione della placca. Anche in questo caso il collutorio non deve sostituire lo spazzolino e la pulizia degli spazi interdentali, ma è un'utile aggiunta nella lotta contro la placca.

I collutori antisettici

I collutori antisettici, o antimicrobici, sono progettati per uccidere diversi germi come virus, funghi o batteri. Alcuni sono progettati per uccidere specificatamente i batteri e sono quindi noti come collutori antibatterici.

Le formulazioni da banco, di uso quotidiano, possono essere usate per prevenire l'alito cattivo, la placca, le gengiviti e/o le infezioni, in quanto uccidono i germi responsabili. Se ti viene diagnosticata una di queste condizioni, il tuo dentista ti potrà consigliare o prescrivere un collutorio antisettico per curarla.

Un esempio comune è la gengivite, causata dai batteri della placca. L'uso di un collutorio antibatterico dopo la pulizia dei denti può aiutare a prevenirla. Tuttavia, se si hanno le gengive sanguinanti, è possibile che si soffra già di gengivite. In quel caso, come indicato da Italian Dental Journal, il dentista potrebbe consigliare l'uso per un breve tempo di un collutorio antibatterico contenente clorexidina.

I collutori per i denti sensibili

La sensibilità dentale di solito si verifica quando lo strato di smalto duro dei denti si assottiglia o si decompone, esponendo la dentina sottostante. I minuscoli tubuli della dentina conducono fino alla polpa morbida al centro del dente, dove si trovano vasi sanguigni e nervi. I collutori con ingredienti come l'arginina "bloccano" i tubuli, proteggendo i nervi dalle sostanze esterne irritanti come batteri e acidi.

I collutori cosmetici

Per collutorio cosmetico si intende un collutorio senza ingredienti terapeutici. Per esempio, è possibile acquistare un collutorio che rinfreschi l'alito usando menta piperita o altri ingredienti dal profumo gradevole, invece di un collutorio antibatterico che uccide i batteri che causano i cattivi odori. Questi collutori sono perfetti per ottenere una sensazione di freschezza temporanea. Tuttavia, se si soffre di alitosi, mascherano semplicemente il problema, quindi sarebbe più utile scegliere un collutorio antibatterico terapeutico.

Si possono anche acquistare collutori che contengono agenti sbiancanti, per migliorare il colore e l'aspetto dei denti.

Ci sono molti collutori "multitasking", che coniugano diversi benefici in un unico prodotto. Ovviamente si tratta di un'ottima notizia, ma l'ampia possibilità di scelta può lasciare disorientati. Se non conosci il collutorio più adatto a te, il tuo dentista o igienista sarà felice di consigliartene uno.

Il collutorio è sicuro?

Il collutorio è generalmente sicuro per gli adulti e per i bambini che sono abbastanza grandi da sputarlo. Alcuni marchi propongono collutori con alcol, che però può essere dannoso per le cellule che rivestono la bocca. Cerca un collutorio senza alcol e usalo in modo sicuro seguendo sempre le indicazioni sulla confezione.

Dovrei usare il collutorio?

Anche se non può sostituire lo spazzolino e la pulizia degli spazi interdentali, il collutorio può essere un'aggiunta molto preziosa alla tua routine di igiene orale. Se ti stai ancora chiedendo se un determinato collutorio sia quello giusto per te, o non sai quale sia il collutorio migliore nel tuo caso, chiedi consiglio al tuo dentista o igienista.

Prodotti collegati